LIBRILIGURIA.IT - Libreria San Michele ad Albenga ::: libri Liguria e Liguria libriLIBRILIGURIA.IT - Libreria San Michele ad Albenga ::: libri Liguria e Liguria libri

"La funicolare dei Bottini"

LIBRI DI LIGURIA → PAESI E CITTA’
previousnext
'La funicolare dei Bottini'
Codice516
"La funicolare dei Bottini"
di Franco Rebagliati
L. Editrice
Cronache di lavoro a Celle Ligure nel primo Novecento.
Le ragioni di questa parziale ricerca, che si riferisce ad un periodo limitato che va dalla fine dell’ Ottocento alla metà degli anni Trenta del Novecento, anni dell’interruzione del servizio pubblico della funicolare elettrica dei Bottini, sono da ricercarsi nel momento esaminato, uno dei più significativi della storia locale e dello sviluppo turistico di Celle Ligure, che è sembrato opportuno mettere in rilievo. Si tratta di un arco di tempo estremamente interessante, che propone temi non sempre approfonditi, che sarebbe opportuno e doveroso sviluppare e portare a conoscenza delle nuove generazioni. Il Comune in pochi lustri è attraversato da una vera rivoluzione che, se non ha le dimensioni rilevanti di altre località della riviera, provoca comunque effetti in vari settori e segna un passaggio, sia pure graduale fra il vecchio e il nuovo.è una svolta fondamentale, pur essendo un periodo di transizione, nel quale si verificano mutamenti in tutte le direzioni; basti pensare alla vita politica, alle istituzioni, ai conflitti più o meno estesi, ai progetti in gran parte mai realizzati. L’interesse per quei pochi anni, coincidente con il servizio effettuato dalla funicolare elettrica, è stato il motivo di questa pubblicazione, edita allo scopo di ricostruire nella sua dinamicità, quella fase di passaggio da una comunità dedita all’agricoltura e alla pesca, ad una meno caratterizzata e avviata a definirsi via via, postindustriale, turistica e di servizi. Problemi e contraddizioni, speranze spesso deluse, innegabili progressi, sono parti essenziali della ricostruzione di un profilo sociale ed economico di grande interesse, che è stata possibile grazie ad una selezione di dati estrapolati da materiale d’archivio, giornali quotidiani e periodici, raccolte private e testimonianze dei protagonisti. C’è la consapevolezza di aver solo sfiorato un argomento complesso, che andrebbe analizzato, senza pregiudizi ed eccessive cautele, così vicino e poco conosciuto della storia “altra”, senza battaglie e cannoni, ma ricca di suggestioni, soprattutto se paragonata al nostro presente. (Franco Rebagliati)
btd_03btd_04